Definizione di forme di maltrattamento

Definizione di maltrattamento sui minori

Il maltrattamento infantile e il danneggiamento non casuale, conscio o inconscio, fisico o psicologico/emozionale (causato da un comportamento attivo o da omissione), compresa la non soddisfazione dei bisogni del bambino, da parte di persone (genitori, altri educatori, terzi), istituzioni e servizi sociali, che conduce disturbi dello sviluppo o, al lesioni o alla morte.

La suddivisione del maltrattamento infantile ha un senso a livello statistico e didattico, ma è poco rilevante nella pratica: quasi sempre si sommano più di una forma di maltrattamento e le diverse forme di maltrattamento si sovrappongono. Nel campo medico si è fermata la suddivisione del maltrattamento infantile in 5 forme:

Maltrattamento fisico
Abuso sessuale (sinonimi: violenza sessuale, maltrattamento sessuale, sfruttamento sessuale)
Maltrattamento psicologico
Trascuratezza o negligenza
Sindrome di Münchhausen per procura In altri campi (scienze sociali, diritto civile) si trovano altre forme di maltrattamento, in aggiunta o in sovrapposizione.

Maltrattamento dovuto al conflitto di autonomia
Maltrattamento dovuto ad adulti che si contendono il bambino
Maltrattamento istituzionale
Maltrattamento o violenza strutturale

Condividi