Chi non si deve sottoporre al PrenatalSafe?

Il PrenatalSafe non deve essere prescritto nei casi riportati di seguito: - in caso di gravidanza gemellare o plurimi gemellare (per questo esiste l'HARMONY test)

- se durante un'ecografia è stata diagnosticata una malformazione importante (può trattarsi di un riassetto cromosomico o di una malformazione riconducibili a problemi non legate le trisomia)

- se il test effettuato nel primo trimestre è confermato dall'ecografia. Ossia il sospetto è talmente grande che è meglio assicurarsene direttamente tramite amniocentesi

- se il feto è risultato di una donazione di ovulo (per questo esiste l'HARMONY test)

- se una mamma è stata sottoposta al trapianto del midollo osseo (trapianto di cellule staminali) nella madre

- consanguineità dei genitori (cugini)

- trapianto di cellule staminali nella madre di altra origine

Condividi