Come viene effettuato il test

Il test Genescreen viene eseguito mediante un semplice prelievo ematico. Attraverso un processo tecnologico avanzato di sequenziamento massivo parallelo (MPS), che impiega tecniche di Next Generation Sequencing (NGS) si sequenziano completamente 550 geni.

Le sequenze igieniche ottenute vengono analizzate attraverso un’avanzata analisi bioinformatica, per determinare la presenza di eventuali mutazioni nei geni in esame.

Condividi